Api e locuste

Geoff Mulgan a Meet the media guru

Ancora animali e insetti, dirai che sono un po’ fissata, cara Virginia. Ma api e locuste questa volta vengono da un incontro organizzato qui a Milano da Meet the media guru, ospite Geoff Mulgan. Ohibò, chi era costui? Definiamolo il guru della social innovation, anche se lui ha aperto l’incontro dichiarando che non si sentiva certo tale. E’ un inglese cresciuto a campagne contro la Thatcher (e già questo ci piace), ha fatto l’advisor di Tony Blair, si occupa di quello di cui parla (e anche questo ci piace) e cita F.D. Roosevelt (e questo ci piace assai). Molto semplice nel parlare, diretto e chiaro. Ci parla della democratizzazione dell’innovazione. Che vuol dire che ormai l’innovazione non avviene più nelle grandi strutture industriali, nei grandi centri di ricerca, ma grazie alla diffusione della tecnologia e dei social media si è diffusa, e sempre più arriverà dal basso, dai singoli, dai gruppi. Ovvero da tutte quelle api operose che ogni giorno pensano, lavorano, creano, ci provano. E chi saranno mai le locuste? Beh, tutti quei simpatici finanzieri e manager che invece di fare i finanziatori e i promotori di innovazione hanno intascato e imboscato risorse e denari, complici governi e istituzioni. Più api e meno locuste dunque, in futuro, please. E ho trovato l’incontro molto incoraggiante, con un ottimismo intelligente. E ti dirò che nel mio piccolo, che è veramente piccolo visto che più che capetti ai ferri o all’uncinetto non ho inventato, nell’ape operosa mi identifico volentieri. Per una sintesi più esauriente e seria dell’evento, www.meetthemediaguru.org e www.nesta.org.uk.

Your faithful Antonia

Cara A., quanto dici mi fa pensare alla produzione della ricchezza, che a volte corrisponde al banale sostentamento derivato dal lavoro. E come il lavoro stesso sia cambiato come strumento di produzione. Ma su questo ho bisogno di riflettere e quindi apro solo lo spunto e lo lascio a tempi migliori. Grazie per lo stimolo, come sempre

Virginia

Advertisements

One thought on “Api e locuste

  1. Pingback: Le 4 virtù cardinali, ovvero basta con l’edonismo reaganiano | piumedoca

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s