La madre di famiglia: insegna(mento?) da Livorno

L'insegna del 1923 del negozio La madre di famiglia, un nome un programma

L’insegna del 1923 del negozio La madre di famiglia, un nome un programma

1923-2013: a volte le cose non cambiano

1923-2013: a volte le cose non cambiano

Cara Virginia, chi di insegna ferisce di insegna perisce… e dunque guarda che cosa ho trovato a Livorno, nell’affollato centro dove c’è anche il mercato. Dalla foto non si riesce a vedere che l’insegna riporta anche la data 1923, ma nessun può avere dubbi. La madre di famiglia: 90 anni fa, il fascismo era appena cominciato e questo erano le donne. Ci siamo evoluti da allora? A giudicare dalla cucina che il negozio mette in vetrina non si direbbe, ma forse è una scelta di modernariato, oppure non si possono permettere altro…  non credo li aspetti un brillante futuro! E per finire, di fianco alla porta d’ingresso, ecco che cosa si trova:

La foto di fianco all'ingresso: volutamente inquadrata anche l'ambientazione

La foto di fianco all’ingresso: volutamente inquadrata anche l’ambientazione

Come si dice, un’immagine vale come mille parole…

Antonia as a reporter

Cara A., che immagini divertenti hai scovato. La dicono lunga le pentole di alluminio poggiate sui fornelli e la signora immortalata, direi folgorata, in posa quasi teatrale, mentre le vien mostrata la pezza di stoffa. Son sicura che la nostra sarà andata dalla sua sarta di fiducia o avrà cucito con le sue stesse mani. Io non saprei armeggiare con l’ago se non al costo di gravi ferite e colorite bestemmie; ma mi mancano questa e le altre arti femminili che un tempo eran ben catalogate in manuali divulgativi? Direi di no, se son compiti e non passioni. Ps:  mia nonna era sarta, tra le tante armi al suo arco, ma doveva essere quella meno promossa in famiglia; io ho ereditato quelle che più la connotavano come filibustiera e intraprendente.

V.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s