Preparandosi al tennis

Cara Virginia, non so dove la tua missione “Dal Manzanarre al Reno” oggi ti abbia portata. Qui fa un gran caldo e si lavora. Per fortuna si lavora al fresco, almeno io personalmente.

E facendo una ricerca in rete su chi ha parlato del chiacchierato “Facciamoci avanti” di Sheryl Sandberg ho trovato un articolo che paragonava i consigli del libro a una certa modalità di insegnare il tennis. Racconta Odile Robotti, la brava blogger di Leadership Femminile, di quando da ragazzina prendeva lezioni di tennis e le dicevano “devi colpire la palla al centro della racchetta”. Noi che giochiamo e ci dedichiamo ma siamo superdilettanti sappiamo quanto inutile sia questo tipo di indicazione. Certo che vorrei colpire la palla al centro della racchetta. Certo che capisco che funziona così. Il problema è che NON SO COME FARE. Questo è il vero ostacolo, sempre. Questo è quello a cui servono i maestri. Ti devono guardare e devono capire perchè non riesci a farlo. Devono scovare dei trucchi perchè tu riesca a farlo.

Ecco una signorina assai brava che colpisce la pallina al centro della racchetta

Ecco una signorina assai brava che colpisce la pallina al centro della racchetta

E avendo letto una parte del libro della Sandberg, di cui riconosco l’importanza come voce, manifesto, memo eccetera, sono d’accordo che alla domanda “non so come fare” non sa dare una risposta.

Ma personalmente penso anche che la risposta possa venire solo da dentro. Ognuno ha un suo personale NON SO COME FARE. Che cambia nel tempo. Che muta con le esperienze che si fanno. E un buon maestro è quello maieutico, quello che è capace di aiutarti a trovare le risposte che stanno già dentro di te.

Le dolci colline marchigiane tra cui colpiremo palline su palline, speriamo con tanti centri

Le dolci colline marchigiane tra cui colpiremo palline su palline, speriamo con tanti centri

Almeno per quanto riguarda il tennis, noi Virginia i buoni maestri stiamo per andarli ad incontrare. Per tutto il resto, lo faremo a settembre. Perchè, Virgì, fa caldo…

Yours Antonia

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s